case study

 

I benefici delle soluzioni ABACO attraverso l'esame di successi concreti.

I prodotti ABACO trasformano gli investimenti tecnologici in fattore strategico, in grado di aumentare la produttività, creare nuove fonti di profitto e ridurre i costi di gestione.

 

 

 

Sistemi di Amministrazione e Controllo Integrato (IACS) per l'Agricoltura

Sistema Informativo Nazionale per lo sviluppo dell'Agricoltura (SIN)

Per rispondere alle specifiche esigenze del SIN e secondo le norme europee che disciplinano la Politica Agricola Comunitaria (PAC), Abaco fornisce consulenza e tecnologia per la manutenzione e l'evoluzione del sistema software per i Controlli Integrati in Agricoltura del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale) e di AGEA (Agenzia per le erogazioni in Agricoltura).

ABACO ha provveduto inoltre all' implementazione di un Land Parcel Identification System (LPIS), per l'identificazione in tempo reale delle parcelle agricole associate ad ogni singolo agricoltore.
Il SIAN si avvale della tecnologia DbMAP di ABACO con il Database Oracle Spatial, la piattaforma GIS utilizzata per organizzare e gestire i dati cartografici territoriali utili nei controlli per le erogazioni dei contributi all'agricoltura in Italia.

Centinaia di GB di dati vettoriali e migliaia di GB di immagini raster sono gestiti con Oracle Spatial e resi fruibili e modificabili via http mediante le componenti di DbMAP. Alcune migliaia sono le postazioni di lavoro che interagiscono via internet con la banca dati territoriale e di queste alcune centinaia accedono contemporaneamente al sistema centrale anche per apportare modifiche risultanti dai controlli in campo o per fotointerpretazione.

Ministero delle Politiche Agricole della Repubblica di Malta (MRRA)

Il Sistema Integrato di Gestione e Controllo (SIGC) di ABACO è stato integrato nell'infrastruttura esistente del Ministero mediante i moduli software di SITI Agri. Il Ministero, sfruttando la flessibilità e le caratteristiche di interoperabilità proprie del software SITI Agri, ha in breve tempo goduto di un notevole abbattimento dei costi di gestione ed un considerevole incremento della produttività generale garantendo, nel contempo, la puntualità nell'erogazione dei pagamenti ed un costante e continuo aggiornamento delle informazioni.
E’ stata richiesta l’installazione di un Sistema Integrato di Gestione e Controllo completo, conosciuto anche come Sistema Integrato, per far fronte a tutte le esigenze derivanti dalla PAC, compresa l’implementazione di un Land Parcel Identification System (LPIS), per l’identificazione in tempo reale delle parcelle agricole associate ad ogni singolo agricoltore.

Organismo Pagatore della regione Emilia Romagna (AGREA)

L'Organismo Pagatore della Regione Emilia Romagna che in base alle norme previste dall'Unione europea provvede all'erogazione degli aiuti, dei contributi e dei premi agli agricoltori, si è affidato ad ABACO per l'implementazione di un Land Parcel Identification System (LPIS) integrato nel Sistema di Gestione e Controllo già esistente.

Organismo Pagatore della Provincia di Trento (APPAG)

l'Organismo Pagatore della Provincia di Trento che in base alle norme previste dall'Unione europea provvede all'erogazione degli aiuti, dei contributi e dei premi agli agricoltori, si è affidato ad ABACO per la fornitura del Sistema Integrato di Gestione e Controllo (SIGC), realizzato mediante i moduli software di SITI Agri.

Organismo Pagatore della regione Piemonte (ARPEA)

L'Organismo Pagatore della Regione Emilia Romagna che in base alle norme previste dall'Unione europea provvede all'erogazione degli aiuti, dei contributi e dei premi agli agricoltori, si è affidato ad ABACO per l'implementazione di un Land Parcel Identification System (LPIS) a supporto nel Sistema di Gestione e Controllo già esistente.

Agenzia dei Pagamenti in Agricoltura (APIA) della Romania

Per rispondere alle specifiche esigenze dell'Agenzia per i Pagamenti e l'Intervento in Agricoltura della Repubblica Romena (APIA), Abaco è stata incaricata affinchè fornisse consulenza e tecnologie utili per adottare i sistemi per i controlli 3D previsti nei regolamenti europei che disciplinano la Politica Agricola Comune (PAC).

Organismo Pagatore della Regione Lombardia

l'Organismo Pagatore della Regione Lombardia, che in base alle norme previste dall'Unione euroea provvede all'erogazione degli aiuti, dei contributi e dei premi agli agricoltori, si è affidato ad ABACO per la fornitura del Sistema Integrato di Gestione e Controllo (SIGC), realizzato mediante i moduli software di SITI Agri.

Organismo Pagatore della Regione Veneto (AVEPA)

AVEPA, l'Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura, che in base alle norme previste dall'Unione euroea provvede all'erogazione degli aiuti, dei contributi e dei premi agli agricoltori, si è affidata ad ABACO per la fornitura di tre tipi di servizi nel settore di sviluppo software, relativo alle seguenti necessità: la gestione e l'istruttoria delle domande di aiuto previste dai regimi comunitari; l'attività di manutenzione correttiva e di adeguamento delle procedure informatiche già in uso; l'attività di progetto e sviluppo di nuovi moduli applicativi; l'attività di trasferimento del know-how di ABACO ad un eventuale futuro nuovo fornitore. Con informazioni aggiornate e validate, AVEPA ha sempre il controllo sull' intero processo di gestione dei sussidi che eroga, agevolando il monitoraggio dello stato dei fascicoli, del bilancio, dei controlli e degli stessi pagamenti.

Ministero dell'Agricoltura della Repubblica di Macedonia (MAFWE)

Per rispondere alle specifiche esigenze del Ministero dell' Agricoltura Macedone, Abaco è stata incaricata affinchè fornisse i moduli software di SITI Agri per la gestione del "Farm Registry". Con tali moduli software si è istituito un registro amministrativo integrato delle aziende agricole, che ha permesso di ottenere una maggior efficacia del processo decisionale ed una più diretta erogazione dei sussidi comunitari. Il principale scopo del "Farm Registry" integrato è quello di collegare ed unificare tutti i registri, impostando un numero unico di identificazione per ogni azienda agricola. Il progetto è stato realizzato direttamente sotto la responsabilità del Ministero dell'Agricoltura della Repubblica di Macedonia (MAFWE).

Regione Piemonte

Abaco ha realizzato un sistema LPIS integrato nel Sistema Informativo Agricolo Regionale a supporto del fascicolo aziendale.

Agenzie di Pagamento in Agricoltura

L'avanzato livello di standardizzazione dei moduli di SITI Agri ci permette di realizzare nuovi sistemi, o di integrare sistemi esistenti, in tempi brevi e con costi ben definiti. Per questo motivo molte Organismi Pagatori, Consorzi o altri enti che necessitano di propri Sistemi di Amministrazione e Controllo Integrato (IACS) stanno integrando tutti o alcuni dei moduli disponibili in SITI Agri.

Sistemi di Amministrazione e Controllo del Territorio e del Patrimonio

Grandi Comuni Italiani

SITI Catasto è utilizzato da molti dei Grandi Comuni Italiani (ma anche piccoli Comuni) che hanno deciso di dotarsi di un moderno sistema informativo che integri applicazioni tradizionali e innovative in un unico sistema. Ogni giorno SITI Catasto gestisce dati catastali con i relativi servizi applicativi per oltre 6 milioni di abitanti residenti nel Comune di Milano, Comune di Roma, Comune di Verona, Comune di Venezia, Comune di Monza, Comune di Mantova, ecc.

In principio SITI Catasto veniva utilizzato per chi doveva gestire, integrare e pubblicare dati catastali nel proprio Sistema Informativo; per il caricamento dei dati catastali provenienti dall'Agenzia del Territorio e la loro integrazione con le banche dati Comunali grafiche e Alfanumeriche; per navigare e visualizzare le informazioni che, pur essendo in gestione dei singoli uffici, diventavano patrimonio comune dell'intero ente e condizione essenziale per prendere decisioni o per pianificare interventi sul territorio.

Oggi SITI Catasto è un sistema consolidato che, all'interno degli enti, grazie alla sua modularità viene utilizzato per molteplici servizi quali: stampa on-line dei certificati di destinazione urbanistica (CDU); gestione via web delle variazioni catastali; gestione dell'occupazione del suolo pubblico; integrazione di strati cartografici aggiuntivi al fine di poter trovare le relazioni spaziali con lo strato di cartografia catastale; gestione dello stradario comunale e dei civici in termini cartografici e di relazione con il catasto fabbricati; e molti altri utilizzi ancora..

LAit Spa attiva il Sistema Informativo Regionale per la gestione del Demanio

Per rispondere alle specifiche esigenze della Regione Lazio, Abaco ha realizzato per LAit Spa il nuovo sistema informativo per la gestione del patrimonio immobiliare e dei beni demaniali. Il nuovo sistema adotta alcuni moduli del software SITI Patri al fine di gestire, con successo, i servizi tecnico amministrativi necessari all'amministrazione della Regione Lazio.

Azienda Territoriale per L'Edilizia Residenziale di Verona (ATER)

ATER è l'Azienda incaricata di gestire l'Edilizia residenziale pubblica nella Provincia di Verona; da molti anni essa utilizza con successo il software SITI Patri per gestire un'unica e centralizzata anagrafica degli oggetti immobiliari, per la gestione di locazioni e manutenzioni. Grazie a questo, il lavoro dell'ufficio patrimonio, deputato a gestire l'anagrafica degli immobili, viene snellito e semplificato eliminando la necessità di consultare repliche e ridondanze di elenchi immobiliari.
Inoltre, legando tutte le informazioni all'oggetto immobiliare (dati tecnici e catastali, immagini e documentazione, valori di bilancio, costi tributari, interventi e costi di manutenzione, canoni di locazione, ecc.) risulta più semplice ottenere report e statistiche sull'andamento delle attività aziendali e compiere analisi sui flussi economici di ciascun immobile.

Fondazione Enasarco

Enasarco, organismo di vigilanza ispettiva nel settore della previdenza obbligatoria, dell'assistenza, della formazione e qualificazione professionale degli Agenti e Rappresentanti di commercio, usa i sistemi di Abaco per amministrare il proprio patrimonio immobiliare.
In considerazione della rilevante consistenza del numero di unità immobiliari da gestire sia dal punto di vista tecnico che fiscale, il sistema è stato organizzato con specifici controlli sulle attività degli operatori.
Già nella fase di start-up, contestuale all'acquisizione dei dati provenienti dal precedente database, il committente ha apprezzato i vantaggi della scelta adottata, in termini di risparmio dei tempi, di pianificazione delle informazioni e di facilità nelle ricerche.

Sorgente R.E.M. S.p.A

Società del Gruppo Sorgente SGR che si occupa di fondi immobiliari nel settore del pubblico risparmio. La società di Real Estate Management del Gruppo ha scelto i moduli software di SITI Patri Web per gestire gli aspetti tecnici ed amministrativi degli asset immobiliari. Con SITI Patri Web migliora l'efficacia della gestione documentale, della gestione delle locazioni e delle manutenzioni.

Manutencoop SpA

Tra le più importanti società di servizi immobiliari e global service per aziende privati ed Enti locali, Manutencoop si è dotata dei moduli di Abaco per la gestione degli aspetti relativi al property management delle varie commesse che acquisisce.
Sono state realizzate specifiche integrazioni con altri sistemi già in uso presso l'azienda. I moduli di SITI Patri condividono informazioni ed elaborano tutte le funzioni per la gestione dei contratti di locazione, dei ricalcoli, degli incassi, e della redditività degli immobili.

DB Consortium – Gruppo Deutsche Bank

Primario Gruppo Bancario a livello mondiale, utilizza da tempo i software Abaco per la gestione del patrimonio immobiliare. Concentrato sugli immobili in locazione attiva, passiva in uso alla sede italiana, è fortemente integrato con il sistema di controllo dei flussi contabili aziendali. Eredita dal sistema di controllo della banca i criteri autorizzativi alle varie attività di property management.

Tecnologie per applicazioni CAD, GIS & Web GIS 2D & 3D

Provincia Autonoma di Bolzano pubblica il GeoBrowser 3D

La Provincia Autonoma di Bolzano si è avvalsa delle tecnologie DbMAP di ABACO per la creazione di un servizio cartografico tridimensionale per la rappresentazione 3D dei propri dati territoriali.
Il GeoBrowser 3D in questione utilizza DbMAP Web 3D di ABACO per la visualizzazione dei layer, raffigurati con gli stessi colori, tematismi e simboli già in uso nel portale GIS della Provincia.

CE - Commissione europea

L'ufficio Statistico della Comunità europea con sede in Lussemburgo (EUROSTAT), è una delle più importanti Direzioni Generali della Commissione europea. La sua missione principale è quella di offrire servizi statistici di alta qualità, mettendoli a disposizione di tutte le Istituzioni e dei Cittadini. Dal 2010 la Commissione europea ha assegnato ad Abaco un contratto quadro per lo sviluppo, la produzione e la gestione dei Sistemi Informativi Geografici e delle informazioni territoriali. Nell'Ambito di questo contratto vengono realizzati progetti su richiesta delle varie Direzioni Generali.

Attraverso i propri servizi di consulenza e di sviluppo Abaco offre alla Commissione europea diverse prestazioni, tra le quali: attività di project management; editing dei dati finalizzato alla creazione e alla manutenzione delle informazioni territoriali; mapping; sviluppo e aggiornamento di web service GIS; consulenza per analisi funzionali, esecutive e di fattibilità dei progetti; sviluppo e manutenzione di applicazioni, creazione di banche dati e digitalizzazione dati territoriali, analisi territoriali.

Per lo sviluppo del software, la definizione e la creazione delle banche dati e per lo sviluppo dei web services, Abaco adotta gli standard OGC - Open Geospatial Consortium e la serie ISO 191xx; le definizioni dei dati e metadati specifiche della Commissione e le direttive di INSPIRE.

Provincia di Roma: Tecnologie all'avanguardia per il portale Cartografico

L'ufficio SIT della Provincia di Roma ha scelto la piattaforma tecnologica DbMAP per erogare tutti i servizi WebGIS dalle loro piattaforme Web. Ad oggi è uno dei più evoluti Portali Cartografici che offre servizi WebGIS interni all'Ente ed esterni per il Cittadino mediante le tecnologie 2D e 3D di Abaco.

GEO-SIT nel portale di GeoWeb Spa

GEO-SIT è il servizio on-line attraverso il quale gli iscritti al portale di Geoweb, in pochi secondi, possono sovrapporre alla rappresentazione orto-fotografica del territorio qualsiasi estratto di mappa prelevato da SISTER.
GEO-SIT, nasce dalla collaborazione di Geoweb Spa, Blom CGR Spa e ABACO S.p.A.: sfrutta il più aggiornato e sofisticato archivio di foto cartografia territoriale dell'intero territorio Italiano Blom Urbex (di Blom CGR) e la potente piattaforma tenologica DbMAP (di ABACO S.p.A.) che permette la sovrapposizione degli estratti di mappa catastali in formato PDF alla rappresentazione fotografica corrispondente.

Seat Pagine Gialle Spa pubblica Tuttocittà 3D

Seat Pagine Gialle ha adottato la tecnologia 3D di Abaco inizialmente all'interno di un progetto sperimentale denominato "Visual Pagine Gialle". Oggi, grazie alle straordinarie performance garantite dal sistema di visualizzazione 3D tale tecnologia è disponibile anche all'interno del famosissimo portale TUTTOCITTA'.

Il portale on-line di Tuttocittà 3D offre un’avanzata interfaccia, utilizzabile in un browser Internet, che permette all’utente di navigare, in 3D ed in alta risoluzione, attraverso tutto il territorio nazionale e di visitare una rappresentazione virtuale di molte grandi città italiane. Questo portale è frutto dell’integrazione tra dati e servizi erogati dai server di SEAT, e la piattaforma tecnologica denominata DbMAP Web 3D di Abaco.

Tra le peculiarità principali della piattaforma tecnologica utilizzata (DbMAP), oltre all’automazione introdotta dai software che trattano la base dati 3D, spicca l’ingegnerizzazione del modello dei dati che garantisce elevate performance nella gestione, in streaming, di grandi quantità di contenuti 3D ricchi di dettagli.  Queste peculiarità consentono al sistema di trattare grandi quantità di dati su Internet con un dettaglio qualitativo molto elevato; che nel caso del portale di Tuttocittà 3D raggiunge il cosiddetto LOD 3 (Level Of Details 3) dello standard CityGML, che consiste nella visualizzazione in 3D del terreno e dei modelli degli edifici comprensivi di tetti ed immagini delle facciate degli edifici.